Resoconto dell’incontro del 30 maggio 2015

Oggi abbiamo avuto il piacere di accogliere tre nuovi amici, Francisc, Daniele e Gianfranco.

Perciò, contrariamente a quanto avevamo programmato, abbiamo scelto di fare un coding dojo classico, sviluppando in TDD l’incremental kata EvilCorp.

May 30, 2015 at 0537PM

Come al solito ci siamo divisi in coppie e ciascuno è stato libero di sviluppare con il linguaggio che preferiva; le scelte sono ricadute su PHP, Python e Go.

Al termine ci siamo riuniti a far due chiacchiere per conoscere meglio i nuovi ragazzi ed è stato un pomeriggio piacevole come al solito.

May 30, 2015 at 0414PM

Probabilmente ci incontreremo nuovamente il 20 giugno presso il nuovissimo ImpactHub di Reggio Emilia in occasione di una giornata dedicata ad Ansible ed ElasticSearch.

Seguiteci qui e su Twitter per non perdervi gli aggiornamenti!

This entry was posted in code kata, Eventi and tagged , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

To create code blocks or other preformatted text, indent by four spaces:

    This will be displayed in a monospaced font. The first four 
    spaces will be stripped off, but all other whitespace
    will be preserved.
    
    Markdown is turned off in code blocks:
     [This is not a link](http://example.com)

To create not a block, but an inline code span, use backticks:

Here is some inline `code`.

For more help see http://daringfireball.net/projects/markdown/syntax